“Prendiamoci un caffè” 



Da sempre questa resta la frase più comune detta da ognuno di noi!



Usiamo questa frase così tante volte che ormai è quasi una cosa naturale.



Un caffè tra amiche può essere la scusa per infiniti pomeriggi di chiacchiere;

Un caffè per dare il buongiorno;

Un caffè a lavoro con i colleghi;

Un caffè per fare una pausa qualsiasi;
Un caffè con chi non si vede da tempo riserverà la piacevolezza del tempo che non è mai trascorso;  

Un caffè con chi si vuole bene per trascorrere del tempo insieme;

Un caffè dopo pranzo per dedicare un pò di tempo a chi si ama che può essere un genitore, moglie o marito o figli per raccontarsi la propria giornata;

Oppure semplicemente può essere l’unico modo per ritagliarsi cinque piccoli minuti in una delle nostre giornate frenetiche di corsa.



Il caffè è la prima coccola della giornata, la bevanda che ti salva quando dopo un pranzo in ufficio non ce la puoi fare a tornare, la degna conclusione di una cena.



Momento sempre desiderato quello della pausa caffè preceduto da qualcuno che esclama “Prendiamoci un caffè” e dalla consueta tarantella che lo segue di decisione di chi lo pagherà oggi.



Perché “Prendiamoci un caffè” non vuol mai davvero dire solo: “Prendiamoci un caffè” spesso è solo la scusa perfetta per dimostrare a qualcuno che gli vogliamo bene o semplicemente che abbiamo piacere a trascorrere un pò di tempo in sua compagnia!