Un buon caffè segue un rito predefinito. 

Dei passaggi che vanno accuratamente seguiti ed al termine dei quali si giunge a 25 ml (quantità consigliata) di pura bontà. 

Vogliamo studiarli insieme questi passaggi?


Il primo riguarda la pulizia della macchina del caffè. 

E’ un punto che vale per gli operatori bar e ristoro ma anche per le nostre macchine casalinghe, che necessitano di una regolare pulizia, decalcificazione e sostituzione dei filtri.


La scelta della miscela. 

Anche il caffè in capsule necessita di una buona qualità, per questo ricordate le differenze sostanziali tra caffè Arabica e Robusta, che sono i più comuni. Scegliete un caffè 100% Arabica se preferite un gusto più delicato, aromatico e profumato; una miscela con alte percentuali di Robusta se prediligete un sapore più deciso e corposo, con note di cioccolato. Qualunque sia la vostra scelta, BRAZILCAFE’, è capace di garantirvi un’esperienza del gusto all’altezza delle vostre aspettative.


Il preriscaldamento della macchina del caffè. 

Una buona abitudine che in pochi attuano all’accensione della macchina, è quella di erogare una tazza di acqua bollente, così da eliminare anche eventuali residui e inserire la capsula solo in una seconda fase.


Infine, al termine dei passaggi precedentemente elencati, va sfruttata la corretta dose di caffè per giungere all’erogazione e quindi alla degustazione.

Sono questi i “trucchi” per un buon caffè. 


Puoi rileggerli e metterli in pratica o puoi chiedere di visitare il nostro stabilimento e vivere insieme al nostro staff un’esperienza formativa.