TECNOLOGIA VERWERKAF: ecco come nasce il DECAFFEINATO. 


Verwerkaf, tra i vari metodi di decaffeinizzazzione esistenti, ha scelto quello mediante acetato di etile; il caffè così ottenuto risulta notevolmente migliore come aroma e profumo rispetto ad altri metodi e senza alcun rischio nocivo per la salute. 


L’acetato di etile è una sostanza organica già naturalmente presente sia nel caffè crudo che in moltissime specie vegetali. 


Si forma spontaneamente nel corso della tostatura di qualsiasi caffè. Anche per questi motivi, l’utilizzo dell’acetato di etile è perfettamente sicuro e la legge ne consente qualsiasi utilizzo in campo alimentare senza limiti prefissati, se non quelli relativi alle buone pratiche di fabbricazione. 


La decaffeinizzazzione del caffè crudo naturale viene ottenuta mediante un processo che prevede il trattamento con vapore ed acetato di etile, un solvente atossico presente naturalmente nel caffè. 


Il caffè crudo decaffeinato può essere prodotto per conto terzi con trasporto del prodotto finito in sacchi o in cisterna, oppure prodotto in una gamma di diverse origini e commercializzato direttamente dalla Verwerkaf in sacchi da 60 Kg.